Crea sito

Spd: “segno di forza” il voto degli iscritti sull’accordo di governo

novembre 17th, 2013Comments Off
Spd: “segno di forza” il voto degli iscritti sull’accordo di governo

I 470 mila iscritti alla Spd saranno consultati con un referendum sulla coalizione di governo tra il 6 e il 12 dicembre. Ne dà notizia il 14 novembre l’agenzia di stampa Asca riportando le parole del presidente dei socialdemocratici tedeschi, Sigmar Gabriel, davanti ai 600 delegati riuniti a Lipsia per il congresso.

Sembra così oramai delineato il percorso verso un alleanza di governo con il partito  di Angela Merkel, che non era certo prevista prima delle elezioni, e che ha spinto – giustamente – i vertici della Spd a consultare gli iscritti per la decisione finale. E’ lo stesso percorso che il progetto delle doparie aveva suggerito ai partiti italiani dopo le elezioni di febbraio.

In un post del sito della Spd (ovviamente, in lingua tedesca), ritroviamo una parte molto significativa delle parole di Gabriel, che sintetizziamo qui per punti (in italiano):

Per una maggiore democrazia interna al partito

-  ”la maggiore democrazia interna al partito” ['innerparteiliche Demokratie'] è una caratteristica unica della Spd nel sistema partitico tedesco e uno standard a cui tutti gli altri si dovranno uniformare
- Ci vuole più democrazia – dentro e fuori dal partito
- Dico “basta” alla politica del passato [usa la parola italiana]
- Invito il popolo a decidere

Il voto degli iscritti è un segno di forza

- La proposta di un voto degli iscritti sull’accordo di governo è perciò un “segno di forza”.

- Abbiamo fiducia in noi e nei nostri iscritti più che in qualsiasi altro partito, in Germania e in Europa.

- Se saremo in grado di assicurare una chiara impronta socialdemocratica all’accordo di governo, allora io non avrò paura di chiedere il voto dei nostri 473 mila iscritti. 

Doparie Press |

About dopariepress

» has written 726 posts

Comments are closed.
 

Il progetto scientifico Doparie sui Social Network