Crea sito

LE DOPARIE: IL LORO IDEATORE

ottobre 11th, 2009Comments Off

Le Doparie sono primarie DOPO le elezioni su decisioni cruciali di opposizione e di governo, e servono NON PER SCEGLIERE LEADER POLITICI, MA PER PRENDERE DECISIONI POLITICHE.                                            
La parola doparie si collega al termine primarie, ma si fanno DOPO le elezioni per prendere decisioni politiche, evitando lo scollamento post-elettorale; fa venire in mente il fenomeno del doping, però si tratta di doping benefico; cioè, come il movimento del corpo fa bene al cervello, così i movimenti della società civile e la partecipazione democratica possono aiutare i partiti a fare opposizione o a governare.    

Le doparie sono nate nel 2005, dopo anni di studi scientifici di Raffaele Calabretta, ricercatore del Cnr, e sono esplose mediaticamente a partire dal Marzo del 2009 dopo due articoli di Mario Pirani sul quotidiano la Repubblica, uno di Lanfranco Pace su Il Foglio, Filippo La Porta su il Riformista (secondo suo articolo, dopo quello del Marzo 2008), Federica Fantozzi su l’Unità, interviste televisive in radio e televisione. 

L’ideatore delle doparie, Raffaele Calabretta, è ricercatore e membro del Comitato d’Istituto  dell’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR a Roma; Già docente della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università dell’Aquila è stato invitato a scrivere saggi e tenere seminari per l’Accademia dei Lincei, il Konrad Lorenz Institute di Vienna, la Royal Society di Londra, il Santa Fe Institute e l’Unesco. È membro del New England Complex Systems Institute di Cambridge (Massachusetts) e collabora stabilmente dal 1997 con la Yale University. 

Ospite più volte di programmi televisivi, come Geo&GeoUno mattina, Il Caffè di RaiNews2410 minuti di su Rai Uno; le sue ricerche sono state oggetto di domanda nel quiz  L’eredità condotto da Carlo Conti. Da anni svolge attività di ricerca con  approccio interdisciplinare ed è autore di importanti pubblicazioni internazionali nell’ambito delle sue ricerche simulative sull’evoluzione della modularità del cervello. "Il film delle emozioni" è la sua prima opera letteraria, un saggio/romanzo sulle emozioni in cui si propone in forma narrativa la proposta delle doparie.

                                                                     
Responsabile del procedimento: C.Valelà

                                                             

Doparie Press |

About dopariepress

» has written 726 posts

Comments are closed.
 

Il progetto scientifico Doparie sui Social Network