Crea sito

Cuperlo: “prevedere consultazioni periodiche su temi specifici/grandi questioni di indirizzo”

settembre 30th, 2013Comments Off
Cuperlo: “prevedere consultazioni periodiche su temi specifici/grandi questioni di indirizzo”

 

Gianni Cuperlo è favorevole a consultare la base sulle decisioni e non solo sulle persone. scrive nel suo documento programmatico di candidatura a segretario del partito Democratico:

Prevedere consultazioni periodiche, anche referendarie, su temi specifici o su grandi questioni di indirizzo. L’investimento da fare e è nel valore del dibattito pubblico su ogni tema di interesse comune con l’obiettivo di un ‘consenso informato’ che restituisca la fiducia dei singoli nella capacità d’ascolto della politica.”

precisando:

“Se in passato avessimo scelto questa strada, magari avremmo sciolto prima alcuni nodi. Per dire, che senso ha considerare i nostri iscritti ‘maturi’ per decidere chi dovrà fare il capo del governo ma ‘immaturi’ quando bisogna stabilire l’indirizzo da dare a una buona legge sulla fine vita?

Cuperlo ribadisce chiaramente il concetto sul suo sito personale, dove parla di “congresso costituente” e scrive:

“L’avventura è quella di una grande piattaforma integrata che permette conoscenza e comunicazione, dove agli utenti si sostituisce un popolo di produttori di contenuti. Un popolo di decisori. Anche così si torna a essere una comunità.”

Anche Cuperlo, quindi, si converte allo spirito delle cosiddette “doparie“, dopo che lo hanno fatto da tempo e citandole esplicitamente gli altri candidati alla segreteria: Giuseppe Civati (vedi, per esempio, qui e qui; Civati sostiene le doparie dal 2009) e Gianni Pittella (qui il suo articolo del 2011 su Europa). Tra i candidati, l’unico che non si è ancora espresso al riguardo è Matteo Renzi.

Doparie Press |

About dopariepress

» has written 726 posts

Comments are closed.
 

Il progetto scientifico Doparie sui Social Network