Crea sito

Bettini a Renzi: fatale errore se base non decide su grandi questioni

marzo 27th, 2014Comments Off
Bettini a Renzi: fatale errore se base non decide su grandi questioni

Goffredo Bettini esorta Renzi a far sì che la base Pd decida sulle grandi questioni.

Sostenitore convinto delle doparie, non è la prima volta che Bettini suggerisce a Renzi di consultare iscritti ed elettori sui temi e non solo sulla scelta dei leader; lo aveva gia fatto nel corso dell’intervento alla direzione nazionale di febbraio che ha deciso le sorti del governo Letta. Ieri lo ha scritto sull’Unità.

Nell’articolo, Bettini sottolinea i meriti del nuovo governo per “aver rimesso in moto la politica e ridato slancio all’azione di governo”, ma ritiene necessaria una scossa anche dentro al partito: ammonisce Renzi a non compiere “il fatale errore” che ha accompagnato tutte le esperienze di governo del centro-sinistra, cioè “l’idea che basta usare bene il potere per cambiare l’Italia”.

Gli errori del passato hanno insegnato all’ex coordinatore della segreteria che “il lavoro deve essere fatto dall’alto e dal basso. A Palazzo Chigi e nella società“:

il punto decisivo è, dopo decenni di immobilismo sulla forma partito (tranne i primi due anni del Pd),  innovare radicalmente la nostra presenza nella società.

Secondo Bettini, l’alternativa non può essere tra  il perdurare dell’attuale struttura di partito – “sommatoria stanca e talvolta degenerata di correnti e cordate” – e “l’idea che il partito, ogni tipo di partito, non serva”.

Quello che serve è costruire un “partito utile all’oggi. In grado di essere lo strumento diretto, efficace, credibile per tutti coloro che vogliono cambiare le cose”.

Bettini conclude ipotizzando un partito che faccia i conti con la solitudine e la speranza delle persone:

Tornare alle persone significa costruire un campo democratico e migliaia di sedi, di agorà nelle quali gli iscritti, i cittadini si possono incontrare, confrontare e decidere, non solo sulla scelta dei leader ma anche sulle grandi questioni che riguardano il futuro del Paese e del mondo.

Le energie le abbiamo, non mortifichiamole ancora chiedendo loro di essere gregari di qualcuno ma invitiamoli a mischiarsi e a prendere in mano il loro destino e i loro sogni.

Doparie Press |

About dopariepress

» has written 726 posts

Comments are closed.
 

Il progetto scientifico Doparie sui Social Network